riccioli d’oro

Lorenzo Pasinelli, Maddalena, Vaduz

Allievo di Simone Cantarini, Pasinelli è esponente del filone neoveneto della pittura bolognese della seconda metà del Seicento. Meravigliosa questa immagine della Maddalena: il profilo purissimo e luminoso è esaltato dal contrasto con lo sfondo bruno, i  ricci voluttuosi e le braccia tornite le conferiscono un’aria tutt’altro che penitente.

a costo di scadere nella banalità la mia mente recupera un’altra immagine: quando sento parlare di filone veneto, il pensiero parte in direzione “Tiziano”. la lunga e bellissima chiama è in effetti molto simile: nella Maddalena cinquecentesca i capelli hanno riflessi d’oro rosso, ardono come una fiamma nella cupa drammaticità circostante, sono corposi e dipinti con resa tattile impressionante, in puro stile veneto.

Tiziano Vecellio, Maddalena, Firenze, Galleria Palatina

Annunci

Informazioni su robertaprosapio

studentessa di Storia e critica dell'arte all'Università degli Studi di Milano
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Gallery e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...